Ricerca personalizzata


Tor è un piccolo programma che ci consente di navigare in rete in totale anonimato.

Il funzionamento della rete Tor è concettualmente semplice: i dati che appartengono ad una qualsiasi comunicazione non transitano direttamente dal client al server, ma passano attraverso i server Tor che agiscono da router costruendo un circuito virtuale crittografato a strati.

Tor funziona con molti programmi, come i browser web, i client per la chat, i programmi di login remoto e tante altre applicazioni basate sul protocollo TCP(il solo supportato da Tor).

La rete Tor fornisce essenzialmente due servizi:

  1. Connessioni anonime in uscita.
  2. Fornitura di 'hidden services' (servizi nascosti).

4 commenti:

  1. franz ha detto...

    Salvo poi doversi fidare dei gestori dei serve TOR, che pare non sempre essere troppo onesti.
    Tempo addietro si era scoperto che molte mail di società che si avvalevano di tale "servizio" sono state intercettate.
    Buona parte di tali server sono posizionati in Russia e gestiti da persone della dubbia integrità o addirittura non si sa bene chi li gestisca!....personalmente non affiderei mai i miei dati sensibili a tali condizioni.  

  2. Anonimo ha detto...

    nulla è sicuro in rete, perché lasci sempre una traccia...in particolare facendo analisi del traffico sui nodi tor in ingresso ed in uscita, si può ugualmente capire dove sei entrato e dove sei uscito. considera inoltre che i nodi di uscita tor (* nel mondo *) si contano sulle dita di una mano.
    ovviamente, se non sei un terrorista o un pedofilo o un qualche altro losco criminale, tor + privoxy possono essere considerata con ottima approssimazione una buona accoppiata per fornire anonimato (quasi) totale.
    @franz: non ho capito bene di chi non ci si può fidare...se vuoi, puoi diventare anche te un exit node di tor...basta configurarlo!
    ovviamente poi sarà un pò meno semplice spiegare alla polizia postale quando verrà (e sono sicuro che, essendo in italia, entro un anno lo farà) a chiederti come mai dal tuo ip sono stati raggiunti siti poco "eleganti".

    ciao ciao  

  3. Anonimo ha detto...

    tor+privoxy servono solo per rendere più difficile l'identificazione del proprio IP, non per nascondere ciò che si sta facendo.

    Lo sa benissimo chi si ritrova a scambiare marteriale più o meno legale su IRC con connessioni cifrate via ssl.  

  4. Anonimo ha detto...

    In italia nulla è vietato guardare a meno che non si entri in server privati, il problema sorge perchè chi indaga non ha le risorse sufficienti per non sbagliare ed è qui che rovinano la gente perchè uno sbaglio ti mette alla gogna e ti fa spendere soldi di avvocati, quindi anche se solo volete curiosare senza incrementare le porcherie-malvagità della rete, tutelatevi.
    Siamo un popolo di curiosi.  


 

Copyright 2007/2008| PcExpert Template based on K2 by GeckoandFly.