Ricerca personalizzata


Dopo Ubuntu Intrepid Ibex e Fedora 10 ora è il turno anche della prima Release Candidate di OpenSuse 11.1. Interessanti le novità tra cui spiccano l'adozione del nuovo Kernel 2.6.27.7, Firefox 3.0.4 e, l'appena sfornata, release candidate 1 di Amarok 2.0.


La seconda beta di mozilla Firefox 3.1 è già disponibile via FTP. Ecco alcune delle novità presenti nella versione 3.1 del nosto browser:
  • Tab Tearing che consiste nella possibilità di trascinare una scheda in modo da trasformarla in una finestra e viceversa, feature già presente in Google Chrome.
  • Modalità Private Browsing.
  • Nuovo motore Javascript  denominato TraceMonkey.
  • Nuovo modo di visualizzare le Tab. 

Il team di Amarok ha appena rilasciato la prima release candidate del più famoso player per KDE. Narwhal, nome in codice di questa prima release candidate, lascia intendere che le attenzioni, rispetto alla precedente beta 3, sono state orientate tutte al fixaggio di alcuni bugs riscontrati nelle precendenti beta. Anche qualche novità è stata aggiunta, ricordiamo in particolare:
  • La posssibilità di importare le proprie statistiche da Itunes.
  • È ora possibile eliminare più brani alla volta dalle nostre collezioni Ipod
  • Aggiunti inoltre nuovi servizi per Last.Fm.
Per maggiori informazioni è possibile anche dare un'occhiata al changelog completo.

Molto spesso è utile eliminare i files duplicati, presenti nel nostro hard disk, per recuperare dello spazio prezioso. Possiamo rendere questa operazione meno noisa e soprattutto molto più veloce tramite il comando fdupes (find duplicates). Il criterio cn cui il comando esegue ed identifica i files doppioni è quasi assolutamente infallibile poichè si basa sul controllo delle somme di controllo denominate MD5.
Per eseguire l'operazione apriamo il terminale ed inseriamo il comando con la seguente sintassi:

fdupes directoryA directoryB
Il comando manderà in output a video una lista contente tutti i files doppioni trovati affiancati dal nome e dal percorso completo. Esistono anche numerose opzioni da lanciare insieme al comando fdupes. Ecco le principali:
  • Aggiungendoil paremetro -d verrà attivata la richiesta di cancellazione dei files doppi trovati.
  • Aggiungendo -r al comando per cercare doppioni anche all'interno delle sottodirectory.
  • L'opzione -z esclude invece dalla ricerca i files aventi dimensioni zero.
  • Il parametro -s ci consentirà infine di controllare anche i link simbolici.

Dopo Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex, è il turno anche di Fedora 10 denominata Cambrige.
Ecco, di seguito, le novità principali:
  • Condivisione di un collegamento wireless (condivisione ad-hoc della rete)
  • Migliore impostazione ed utilizzo delle stampanti attraverso strumenti di gestione migliorati.
  • Virtualization storage provisioning semplificato per collegamenti locali e remoti.
  • Nuovo sistema di rilevamento delle intrusioni e di controllo della sicurezza denominato SecTool.
  • Aggiornamento importante delle potenti e flessibili librerie di gestione software(RPM 4.6).
  • Migliori qualità e prestazioni audio attraverso la riscrittura del server PulseAudio, che ora sfrutta la schedulazione basata su timer.
  • Migliorato il supporto per quanto riguarda le webcam e i telecomandi ad infrarossi.
  • I percorsi /usr/local/sbin:/usr/sbin:/sbin sono stati aggiunti al PATH per utenti normali, in modo da semplificare i compiti di amministrazione a linea di comando.
Ecco le versioni disponibili:
  • Torrent
Fedora-10-x86_64-Live.torrent Fedora 10 x86_64 Live 685M
2008-11-25
Fedora-10-x86_64-DVD.torrent Fedora 10 x86_64 DVD 3.9G
2008-11-25
Fedora-10-x86_64-CDs.torrent Fedora 10 x86_64 CDs 4.1G
2008-11-25
Fedora-10-ppc-DVD.torrent Fedora 10 ppc DVD 4.2G
2008-11-25
Fedora-10-ppc-CDs.torrent Fedora 10 ppc CDs 4.3G
2008-11-25
Fedora-10-x86_64-Live-KDE.torrent Fedora 10 x86_64 Live KDE 685M
2008-11-25
Fedora-10-i686-Live.torrent Fedora 10 i686 Live 683M
2008-11-25
Fedora-10-source-DVD.torrent Fedora 10 source DVD 4.0G
2008-11-25
Fedora-10-i386-DVD.torrent Fedora 10 i386 DVD 3.5G
2008-11-25
Fedora-10-source-CDs.torrent Fedora 10 source CDs 4.0G
2008-11-25
Fedora-10-i386-CDs.torrent Fedora 10 i386 CDs 3.6G
2008-11-25
Fedora-10-i686-Live-KDE.torrent Fedora 10 i686 Live KDE 680M
2008-11-25


Per poter visualizzare i video su Firefox tramite il player Kaffeine occore installare il plugin Kaffeine-Mozilla. Per l'installazione possiamo ricorrere ai paccehti precompilati per la nostra distro oppure installarlo tramite sorgenti con i seguenti comandi:
  • Estraiamo l'archvio contenente i sorgenti e spostiamoci nella directory in cui abbiamo effettuato l'operazione.
  • Inseriamo nel terminale il comando: ./configure && make && make install
  • Successivamente spostiamo tutti i "prodotti" della compilazione presenti nella cartella /usr/local/... nella cartella plugins di Mozilla Firefox situata nella nostra home.

Michael Kimb Jones ha rippato, dalla build 6801 di Windows 7, tutti i Wallpapers presenti e li ha uppati sul suo blog rendendoli disponibili per tutti.


Per i pochi che ancora non lo conoscono, ShipIt è un servizio gratuito di Canonical che ci consente di ricevere i CD di Ubuntu e Kubuntu per posta. Ecco una foto dei CD appena ricevuti :)

Finalmente Adobe ha rilasciato una prima alpha del suo Flash Player 10 per sistemi operativi Linux a 64 bit. Attualmente, essendo ancora una versione alpha, il player è distribuito solamente sotto forma di tar.gz mentre bisognerà ancora aspettare per i pacchetti preconfezionati per le principali distro. Nonostante si tratti ancora di una prima release con moltissimi bug e poca stabilità, questo interessamento da parte di Adobe verso i sistemi operativi GNU/Linux fa ben sperare.

[Fonte]

La settimana prossima, alla prima SuperSpeed USB Developer Conference, verrà svelato il nuovo standard USB 3.0 . Intato emerge qualche rumors e le caratteristiche del nuovo standard sembrano essere veramente incredibili. Si parla di trasferimenti di file da 25 gb in soli 70 secondi. Lo stesso trasferimento, con una normale usb 2.0, impiegherebbe circa 14 minuti. Secondo qualche altro rumors il nuovo standard non verrà supportato nativamente da Windows 7 a causa dei vincoli temporali. Attendiamo dunque lunedi prossimo per maggiori informazioni.
[fonte inglese]

La Apple ha rilasciato ieri il primo aggiornamento per l'ipod Nano di quarta generazione. Il nuovo firmware, dal peso di circa 58mb, introduce molte novità:
  • Supporto per le cuffie Apple con funzione Remote e microfono.
  • Aggiunta la possibilità di disattivare la funzione Cover Flow.
  • Migliorata la stabilità del software Nike + iPod Sport Kit.
  • Risolti i bug che affligevano l'Ipod inseguito all'uscita dalla modalità TV Out.
  • Risolti i problemi riguardanti la modalità ibernazione.

Rilasciato il nuovo aggiornamento 3.04 di Mozilla Firefox. Ecco i cambiamenti più importanti:

  • Fixati numerosi bug riguardanti la sicurezza e la stabilità.
  • Aggiunte nuove lingue.
  • Aggiornata la Public Suffix list.
  • Fixati alcuni bug che non permetteno di salvare correttamente le password nella versione 3.02.

Fabio Erculiani ha annunciato la nuova release di Sabayon Linux 3.5.1.Ecco alcune delle novità presenti:
  • Adottato il kernel 2.6.26
  • Migliorato il supporto ai laptop (UMPC, like Eee PC)
  • Supporto ai seguenti filesystem: Unionfs, Aufs, Squashfs, ext4, NTFS-3G.
  • Desktop 3D facilissimo da settare. (punto di forza della distro).
  • Ambienti desktop: KDE 3.5.10, GNOME 2.22.3.
[Fonte]

La release 4.1.3 di KDE nome in codice "Change" porta con se molte novità. Ecco alcune delle novità presenti:
  • Sono stati fixati numerosi bug e aggiornato il parco software di KDE 4.0.
  • Corretti i bug che affliggevano il nuovo file manager Dolphin.
  • Ottimizzato il motore di rendering KHTML.
  • Miglioramenti anche per Kopete.

Come l'iPhone anche il nuovissimo G1, dopo solo una settimana dal suo rilascio, è stato sbloccato con successo dai ragazzi del forum xda-developers. Effettuare il Jailbreak del G1 è abbastanza semplice. Ricordo a tutti che il jailbreak consiste nella possibilità  di avere pieno accesso al filesystem del dispositivo. Ecco come procedere per effettuare l'operazione:
  1. Attiviamo il wifi e assicuriamoci di esserere connessi ad una rete.
  2. Avviamo l'applicazione Pterminal scaricabile dal market ufficiale per ottenere un prompt dei comandi.
  3. Inseriamo il comando cd system e premiamo invio e successivamente digitiamo cd bin .
  4. Inseguito inseriamo il comando telnetd per avviare la connessione telnet sul nostro G1.
  5. Diamo ora il comando netstat per ottenere l'indirizzo IP associato al nostro dispositivo.
  6. Apriamo ora un terminale sul nostro PC e inseriamo il seguente comando telnet seguito dall'IP del nostro G1. Per esempio telnet 192.168.1.101
  7. Adesso saremo loggati come utente root. Per rimontare il filesystem in modalità lettura e scrittura inseriamo il seguente comando: mount -oremount,rw /dev/block/mtdblock3 /system
[Post Originale in Inglese]

Sound Plugin è un interessante plugin per emesene che ci consentirà di inviare e ricevere suoni come avviene su Windows Live Messenger inseguito all'installazione di Msg Plus.
Ecco la semplice procedure per installare il plugin:

  • Verifichiamo di aver già installato i seguenti pacchetti wget e play.
  • Copiamo il plugin all'interno della cartella ".config/emesene1.0/pluginsEmesene"
  •  Dal menù di Emesene clicchiamo su opzioni, plugin e clicchiamo sul segno di spunta per abilitare il plugin appena installato.


 

Copyright 2007/2008| PcExpert Template based on K2 by GeckoandFly.